NEWS GENNAIO DA PACIFIC TRAVEL
 
Pacific Travel Con noi ovunque
 
venerdì 15 gennaio 2016 Home

NEWS GENNAIO DA PACIFIC TRAVEL

CON NOI IN IRAN dal 14 al 22 Aprile 2016

Partiamo il 14 Aprile per l''Antica Persia, un viaggio di 9 giorni con nostro accompagnatore da  Montecatini.
Un viaggio nel tempo dove convivono l’eredità di un passato millenario e una storia recente problematica e contraddittoria. Questa terra, che occupa da sempre una posizione strategica, privilegiato luogo di incontro tra Oriente e Occidente, è stata la culla di uno dei più grandi e duraturi imperi della storia umana: l’antica Persia. Qui si ammirano le vestigia delle città di Ciro il Grande, Dario I e Alessandro Magno, seguendo le tracce del fecondo scontro tra la cultura iranica pre-islamica e il mondo greco. In splendidi siti, maestose architetture raccontano il nuovo, deciso scontro/incontro di civiltà, fruttuoso in ogni ambito culturale, che dal 642 Dc vedrà protagonisti il mondo persiano e quello arabo-islamico. Dai monumenti zoroastriani antichissimi alle moschee, bazaar e cittadelle fortificate medievali, l’Iran si rivela un bacino inesauribile di arte di grande bellezza e importanza per la comprensione del mondo antico e di quello contemporaneo. La dolce Persia dei poeti raffinati, dei giardini profumati, della maestosità delle montagne finirà per sedurvi dalla gentilezza, dolcezza e ospitalità degli abitanti.
Sono i mille volti di questo grande Paese che ci invitano a ritornare in Iran più di una volta. Cerchiamo le tracce della storia nei percorsi che toccano i siti più antichi della Grande Persia, da Teheran a Shiraz camminando nel tempo tra le vestigia di Persepoli e le imponenti architetture della bella Isfahan. Calchiamo le impronte di Ciro, di Dario ed Alessandro, respiriamo le antiche civiltà e i loro regni, la bellezza che il solo nominarli evoca ancora; cerchiamo i profumi di rosa tra i giardini di Persia che risuonano di acque e delle lievi parole dei grandi poeti.

CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA DI VIAGGIO

VEDIAMOCI A QUEBEC CITY

È una proposta Hotelplan valida dal 21 al 26 maggio.

Con un centro storico fiabesco, eretto sulla cima di una collina rocciosa, avvolto da antiche mura di fortificazione e affacciato sulle acque dal blu intenso del fiume San Lorenzo, e una «città bassa» raccolta attorno al vecchio porto fluviale, ricca di ristoranti, boutique alla moda e gallerie d’arte, #Québec City è sicuramente tra le città di maggior fascino e interesse del Canada.
Dopo il successo delle precedenti edizioni, #Hotelplan dà il via al nuovo anno con #Vediamoci a… Québec, l’iniziativa promossa per invogliare a partire alla scoperta di meravigliose città nel mondo.
Per chi già al rientro delle festività natalizie sta pianificando una fuga verso mete insolite e di sicuro fascino, Hotelplan suggerisce la visita di questa piccola perla del Canada francofono, offerta a un prezzo molto competitivo: 499 euro a persona in camera doppia, dal 21 al 26 maggio 2016, per 6 giorni/4 notti di soggiorno in hotel di prima categoria, con trattamento di solo pernottamento, voli di linea Air Canada e assicurazione sanitaria e bagaglio (tasse aeroportuali escluse: circa 300 euro).
Fondata nel 1608 dall’esploratore francese Samuel de Champlain, Québec City è la città più antica del Nordamerica che ha saputo mantenere nel tempo le sue architetture dal gusto tipicamente europeo.
Québec, adagiata sulle rive del fiume San Lorenzo. Qui tutto si muove sulle note della Marsigliese: l’atmosfera è parigina e l’impronta urbanistico-architettonica tende ad assimilarla alle città europee. Piccola, graziosa e molto curata, è dominata dalla mole de Le Château Frontenac ed è cinta da fortificazioni del XVIII secolo. Nel 2008 Québec ha compiuto i suoi primi 400 anni, e circa 30 anni fa il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Visitarla è un vero e proprio tuffo nel passato, tutto volutamente ricorda la lotta per la sopravvivenza del Canada francese nel Nord America britannico. È una città piccola. Poco più di 700.000 abitanti se si conta l’hinterland, ma solo 167.000 nella vera e propria Quebèc City, piccola, deliziosa, stimolante che si attraversa a piedi e dove è facile fare incontri, partecipare ad eventi, visitare gallerie d’arte, imbattersi in artisti da strada.

ULTIME NOTIZIE

Ingresso alle Maldive: richiesto il Passaporto Elettronico
Viaggiare Sicuri: aggiornamento scheda Maldive
Vi comunichiamo che l'Unità di Crisi della Farnesina ha aggiornato la scheda delle Maldive. Riportiamo di seguito le parti salienti:
DOCUMENTI NECESSARI PER L'ACCESSO ALLE MALDIVE
Per entrare alle Maldive è necessario il Passaporto, la cui validità residua deve essere almeno di sei mesi dalla data del rientro nel caso in cui il viaggio viene effettuato con voli di linea; oppure di un mese dopo il previsto rientro in Italia nel caso in cui il viaggio viene effettuato con voli charter.

NUOVA REGOLAMENTAZIONE VALIDA DAL 05/01/2016
Il Dipartimento dell`Immigrazione delle Maldive ha reso noto che a partire dal 05/01/2016, è necessario il possesso del passaporto elettronico per poter entrare nel Paese, in Italia sono validi i passaporti emessi dal 27/10/2006. Ai passeggeri che viaggiano con un documento di vecchio tipo potrà essere pertanto rifiutato l`ingresso nel Paese.

Baglioni Hotels sbarca alle Maldive con il primo resort Italian-style
Il primo resort italiano alle Maldive avrà le insegne di Baglioni Hotels. La catena ha infatti deciso di sbarcare nell’arcipelago con una struttura la cui apertura è prevista per il primo quadrimestre del 2017.
Non si tratta, come spiega l’a.d. Guido Polito a Il Corriere della Sera, di un progetto di lusso artificiale, “bensì di accoglienza sincera e accurata, come è nel nostro dna”.
Tutto sarà made in Italy, dagli arredi alla cucina, e lo staff parlerà italiano come in tutti gli hotel Baglioni. L’albergo disporrà di 106 camere, di una spa e di un diving center.
La catena ha già in programma altre aperture, come quella di Marrakech, i cui lavori sono già iniziati, e l’hotel di Dubai.

Boutique Hotel a Manhattan
THE PREMIER HOTEL NEW YORK
Hotel di classe della catena Millenium è situato nel cuore di Times Square, sulla 44ma strada fra la sesta e la settima Avenue. Intimo ed elegante 4 stelle, dispone di solo 124 camere, tutte con l'accesso all'esclusiva lounge dove ogni mattina verrà servita una ricca colazione dalle ore 7 alle ore 10 e dove saranno sempre presenti bevande durante il giorno. Verrà offerto inoltre l'aperitivo con snack dalle 17 alle 19. Connessione wifi è gratuita in tutte le camere. Accetta massimo due adulti in camera con un letto Queen.Il The Premier Hotel dispone inoltre di un rinomato ristorante, il "Restaurant Charlotte" aperto per colazione, pranzo e cena. Un hotel con un servizio accurato e molto intimo che coccola il Cliente.

Voli e turbolenze: ecco perché non devono fare paura
Per chi ha paura di volare, ma anche per i viaggiatori più navigati, una forte turbolenza può creare qualche momento di apprensione.
Così, The Economist ha pensato di indagare fra gli addetti ai lavori, piloti ed esperti meteo, se ci sono motivi concreti per aver paura di vuoti d’aria e turbolenze oppure se è soltanto una questione psicologica.
Il risultato dell’indagine, riportato in un articolo pubblicato da Internazionale, è che tutti i tre tipi di turbolenza che si possono incontrare in volo, ossia quella provocata da temporali, quella frutto del wind shear o quella causata da onde di montagna non sono affatto pericolosi per i passeggeri di un aereo.
Il pericolo peggiore durante una turbolenza, in realtà, è rappresentato dai passeggeri che non indossano le cinture e che rischiano di farsi male.
Copyright © 2011 Pacific Travel Srl
Via Martini, 11 - 51016 Montecatini Terme (PT)

 

Maggiori informazioni

Phone: +39 0572 73028 Email: info@pacifictravel.it
www.pacifictravel.it Facebook