PERU' : DAL DESERTO ALLE ANDE - Novembre 2014

Ce n'è talmente tanto di Perù che non sò proprio da dove iniziare a raccontare: Il Museo de Oro di Lima, i leoni marini che nuotano con i propri cuccioli alle isole Ballestas ed i pinguini di Humboldt, l’enigma delle Linee di Nazca sorvolate con il “brivido” di piccoli aerei, la Panamericana per km e km con il deserto che cambia volto continuamente e poi le Isole galleggianti sul Lago Titicaca a 3.800 mt, la cultura degli Incas, tra rovine e città perdute, la Valle Sacra, Macchu Picchu…..davanti a te che ti lascia senza fiato……incastonato fra le montagne verdissime ai margini della foresta amazzonica e poi ancora mercati dove trovi di tutto...colori sgargianti ed un popolo ospitale, l'incanto della Plaza de Armas di Cuzco…..l’ombelico del Mondo. Ma è solo a 4.500 metri, a cavallo di uno dei tanti altipiani circondati a giro di vista da vette di oltre 6.000 metri, sotto un cielo eternamente azzurro, che mi sono sentita folgorata dall'abbagliante purezza del Perù … Ci sono situazioni in cui le parole non servono: bastano gli occhi per ammirare ed un cuore per immagazzinare tutte le emozioni che non ti abbandoneranno mai più.


Elementi visualizzati: da 1 a 97 di 97